La Settimana Santa ad Agrigento

La Settimana Santa ad Agrigento

Scritto da
Lillo Di Piazza

Uno dei periodi più suggestivi ad Agrigento è sicuramente la settimana santa: in quei giorni, infatti, la città si carica di emozioni e sensazioni indescrivibili.

La settimana ha inizio con la domenica delle palme, quando i fedeli portano le palme benedette, intrecciate ed adornate, in ciascuna delle chiese della città.

La sera del giovedì, invece, i fedeli effettuano il giro delle chiese del centro storico, dove vengono dedicati degli altari, i santi sepolcri.

Ma il momento più suggestivo della settimana santa è sicuramente la processione del venerdì santo lungo tutta la via Atenea. Una processione caratteristica che si celebra sulla base di canti riturali, accompagnati dalle bande musicali e dalle due confraternite, vestite con il caratteristico saio nero. La prima è l’Arciconfraternita SS. Crocifisso che porta sulle spalle la splendida urna con all’interno la statua del cristo morto. La seconda, l’Arciconfraternita Maria SS. Dei Sette Dolori, segue con la statua della Madonna addolorata.

La domenica di Pasqua, infine, in via Atenea avviene l’incontro delle statue, portate dai fedeli sulle spalle, della Madonna e del Cristo risorto.

Potrebbe Interessarti

Commenta