Giuni Russo e la dedica ad Agrigento

Giuni Russo e la dedica ad Agrigento

Scritto da
Lillo Di Piazza

Sai che la famosa cantante Giuni Russo nel 1987 ha dedicato una canzone ad Agrigento? Proprio cosi, la cantante Giuseppa Romeo in arte Giuni Russo nell’album “Album” ha inserito una traccia intitolata “Alla Luna” dedicandola alla città di Agrigento.

La canzone mette in risalto la bellezza di Agrigento sotto lo splendore della luna. Diverse sono anche le strofe in dialetto e i richiami alla vita in mare.

Il testo della canzone Alla Luna di Giuni Russo

C’è una lampara sul mare
Ogni tanto io la vedo passare
Prima la vedo apparire e poi scompare
La luna supra a valli d’Agrigentu
Sfiora bronzi templi e marmi
Storia e greche civiltà
La luna errante torna dall’oriente
Accompagna i pescatori
Scinni a mari e si nni va
Mari mari mari mari si nni va
Ascolta il mio silenzio che è preghiera
Nell’aria che profuma a primavera
Lampare, com’è lontano il mio amore stasera
Lampare, del suo ritorno chiedete alla luna
Dimmi, mi sogni anche tu come succede a me
Io che ti aspetto da sempre, non penso che a te
Lampare, com’è lontano il mio amore stasera
Lampare
O luna amica chiedi alla mia gente
Se lo ha visto lungo il mare
Non fermarti, aspetterò
La luna che conosce i miei segreti
Fa da guida al mio pensiero
Scinni a mari e si nni va
Mari mari mari mari si nni va
Ascolta il mio silenzio che è preghiera
Discreta è la mia luna messaggera
Lampare, com’è vicino il mio amore stasera
Lampare, ritorna l’alba e non sono più sola
Dimmi, mi sogni anche tu come succede a me
Io che ti aspetto da sempre, non penso che a te
Lampare, com’è vicino il mio amore stasera
Lampare
Lampare, fermate l’alba non sono più sola
Non voglio che te

Potrebbe Interessarti

Commenta